Nessuna Universita' ti dira' mai, come far volare i pinguini.
   
  Linux Club Conversano (BA)
  04.lug.2013 LiquidFeedback
 
Liquid Feedback

http://liquidfeedback.org

http://it.wikipedia.org/wiki/LiquidFeedback
LiquidFeedback (LQFB) è un software libero studiato per raccogliere e promuovere la formazione di opinioni condivise all'interno di una comunità, secondo i principi della democrazia liquida; quest'ultima integra sia i concetti di democrazia rappresentativa che quelli di democrazia diretta.

http://www.ilfattoquotidiano.it/...
I Pirati tedeschi: “Siamo un vero movimento popolare”
Sono la novità politica del momento. Nei sondaggi veleggiamo oltre le due cifre e anche nel Nord-Reno Vestfalia, la regione più popolata della Germania, domenica hanno portato a casa il 7,7 per cento. Parliamo del Piratenpartei, naturalmente, il partito dei pirati informatici tedeschi. Si battono per la difesa della privacy e del file sharing, prendono le distanze da Grillo ma, soprattutto, con la loro formazione “hacker” puntano tutto su strumenti informatici di confronto orizzontale. Di ciò abbiamo parlato con Carlo Von LynX.

Carlo, come è cominciato tutto?

I politici erano sempre molto interessati ai temi digitali,ma poi alla fine facevano sempre quello che dicevano i lobbisti. Quando in Germania hanno proposto una legge che con la scusa di colpire la pedopornografia voleva censurare Internet, ci siamo dati da fare.

Tu come ti sei avvicinato?

Dopo l’europee del 2009: prendemmo l’un per cento, ma capimmo che potevamo crescere.

Per iscriversi bisogna prendere una tessera?

Sì, anche se in realtà si tratta di un foglio di carta che si può anche mandare via posta. Online non ci si può iscrivere: è troppo rischioso per la riservatezza dei dati

Un iscritto che diritto ha?

Il diritto più bello è la partecipazione al LiquidFeedback, il software al centro della proposta pirata, uno strumento di partecipazione ideato da scienziati politici vicini al partito che non fa altro che simulare un’assemblea permanente. Si discutono idee e proposte, dalle iniziative ai volantini. Ogni discussione è votabile ed emendabile in tempo reale: vince chi riceve più consensi. Questo vale anche per nominare delegati, incarichi ed esperti sui singoli tempi.

In quanti siete?

In Germania trentamila.

LiquidFeedback è uno strumento solo per i membri?

Sì, è necessario avere una identificazione per essere sicuri che dietro ogni account ci siano persone.

Quanto costa iscriversi?

36 euro l’anno, 3 euro al mese

Quali strutture avete?

Il minimo necessario previsto dalla legge tedesca sui partiti: board regionali e nazionali, loro rappresentanti e figure amministrative. Devono tutti riflettere esattamente le decisioni che abbiamo preso collettivamente.

Come li eleggete?

In assemblee tradizionali anche se nel nostro caso partecipa chiunque lo voglia. Si vota usando le classiche schede. Fondamentale è il voto segreto.

L’ultima assemblea?

Qualche settimana fa, con circa 1500 partecipanti.

Non votate su Internet?

No: riteniamo insormontabile il problema di rendere davvero sicuro un voto online.


Siete virtuali e reali…

Siamo diventati un partito molto reale: tantissimo lavoro si fa nei raduni settimanali nei quartieri. Solo qui a Berlino abbiamo cinque gruppi locali

A qualcuno di voi sono scappate frasi tipo “cresciamo come i nazisti”…

Siamo nuovi all’agone politico. Dobbiamo imparare ad aspettarci che una nostra frase possa essere estrapolata. Ma siamo assolutamente anti-nazi.

Avete a cuore solo i diritti “digitali”?

Siamo entrati in politica per difendere i nostri spazi di libertà su Internet. Ma abbiamo capito presto che la politica è dominata dal lobbismo e che dobbiamo occuparci di tutto. Col LiquidFeedback abbiamo una piattaforma nella quale il lobbismo non ha possibilità di esprimersi

Chi vota i pirati?

Un recente sondaggio, lo stesso che ci assegna il 12-13 per cento a livello nazionale, dice che veniamo percepiti come “di centro” e siamo votati da tutte le età, a destra e a sinistra, all’est e all’ovest . Siamo un vero movimento popolare

Grillo dice di essere il vostro corrispettivo italiano

Beppe Grillo mi è sempre piaciuto. Ma ha imposto al Movimento Cinque Stelle uno statuto che lo rende capo di tutto: è un leader politico anche se dice di non esserlo. Lui e la sua ditta tengono il “copyright” del logo e del nome del movimento, possono espellere singoli, o gruppi di persone, quando gli pare. In questo modo il suo non è un movimento sufficientemente democratico: se Beppe Grillo mollasse l’osso e permettesse al 5 Stelle di diventare un movimento orizzontale; se cedesse il potere a una tecnologia come il LiquidFeedback, allora potrebbe essere assimilabile a noi.

Siete contro qualsiasi alleanza politica?

L’opposizione fondamentale a ogni alleanza è una delle caratteristiche della vecchia politica. Suona un po’ come “o siamo al governo o vi blocchiamo tutto”.

E voi?

Se abbiamo preso una decisione condivisa nel partito e se una proposta corrisponde a quella di un governo, o di un’altra forza politica, non abbiamo problemi a votare a favore. Gli unici con i quali non ci accorderemmo mai sono i nazisti. Per il resto dipende dai contenuti. Chi ci viene incontro può collaborare con noi. Chi ci chiede voti su cose con le quali non siamo d’accordo non avrà mai il nostro sostegno.

twitter.com/fedemello

 
  Totale 119612 visitatori (306197 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=