Nessuna Universita' ti dira' mai, come far volare i pinguini.
   
  Linux Club Conversano (BA)
  20.mar.14 PILLOLE-03-bis_WinXP Fine_supporto
 
PILLOLE  03-bis
8 aprile 2014, fine supporto di Windows XP


20.mar.2014
agg. 24.apr.2014

Questi appunti sono conseguenti a quelli già scritti qui:
http://www.slideshare.net/slideshow/embed_code/18802483#
e qui:
http://lxcc.it.gg/23-.-nov-.-13-PILLOLE_03-.-~-.-WinXP-Fine-.-~-.-supporto.htm



Il Windows XP terminerà il supporto l'8 aprile 2014, come indicato nel sito della Microsoft
http://www.microsoft.com/en-us/windows/enterprise/endofsupport.aspx




 
 

Migrazione da Windows XP a Gnu-Linux,  consiglio:

#wiildos

http://goo.gl/oHsmM

Wiildos :
distro italiana con supporto in italiano, derivata da Ubuntu
(quindi LTS di 5 anni con scadenza aprile-2017)
progettata per la scuola,
ed  utilizzabile su pc molto meno performanti del Pentium 4.


http://wiildos.wikispaces.com/Requisiti+Minimi

Requisiti Minimi
I requisiti minimi sono per definizione l'hardware minimo per far girare un programma. Questo dunque significa che se vi aspettate di utilizzare una configurazione del genere dovrete avere la pazienza di aspettare un pochino e l'accortezza di non tenere aperti molti programmi.

I requisiti minimi richiesti dal sistema di destinazione sono:

    Pentium 2 o equivalente
    256 MB di RAM
    Un unità di memorizzazione a piacere:
        2 GiB di chiavetta usb o compact flash per l'installazione live
        8 GiB di chiavetta usb p compact flash per l'installazione persistente
        8 GiB spazio libero per l'installazione su hard disk
    Scheda grafica e monitor con risoluzione di almeno 800x600

Requisiti consigliati

Questi sono i requisiti che consideriamo necessari per avere un sistema abbastanza reattivo, chiaramente meglio è l'hardware meglio girerà il software:

    Pentium 3, equivalente o superiore
    512 MB di RAM
    Un unità di memorizzazione a piacere:
        2 GiB di chiavetta usb o compact flash per l'installazione live
        16 GiB di chiavetta usb p compact flash per l'installazione persistente
        16 GiB spazio libero per l'installazione su hard disk
    Scheda grafica e monitor con risoluzione di almeno 1024x600





Xubuntu
http://xubuntu.org/

Nota: la v.12.04 È una LTS ma il supporto è di soli 3 anni e non di 5 anni
(quindi scade a aprile 2015).
http://xubuntu.org/news/12-04-release/

http://xubuntu.org/getxubuntu/

https://wiki.ubuntu.com/LTS



LXLE
http://sourceforge.net/projects/lxle/

Nota È una LTS (ma il supporto dura 3 anni e non 5)
https://wiki.ubuntu.com/LTS
http://wiki.lxle.net/doku.php

https://wiki.ubuntu.com/Lubuntu#Lubuntu_vs_Ubuntu
  • Lubuntu 12.04 is not an LTS (5 years support), but a standard release that is supported for 18 months (if you would like to change this please feel free to contact the developers to offer assistance in this area).


In realtà questa (quella attuale è basate su Lubuntu 12.04), è molto simile alla WiiLDos ma il supporto è in inglese, il supporto Canonical dura solo 3 anni (e non 5), ed i requisiti hardware consigliati necessitano di un Pentium4 invece di un Pentium3 (wiiLDos 4.0-4.20).


http://wiki.lxle.net/doku.php

LXLE is a GNU/Linux operating system based on Lubuntu which is an official Ubuntu OS using the LXDE desktop enviroment. It is designed to be a drop in and go OS, primarily for aging computers. The objectives include ease of installation onto any computer, and proper configuration for new users - without the need for laborious tweaking after install. The LXLE respin follows the same long term support schedule (LTS) as Ubuntu


http://lxle.net/support-options/
(nota: il seguente testo è stato spostato o rimosso)

Full featured OS for an aging PC.
LXLE 12.04.4 Now Available!

    Light on resources; Heavy on functions.
    Always based on Ubuntu/Lubuntu LTS.
    Uses an optimized LXDE user interface.
    Four familiar desktop layout paradigms.
    Prudent full featured Apps preinstalled.
    Latest stable versions of major software.
    Added PPA's extends available software.
    Updated LXDE system components.
    Weather, Aero Snap, Quick Launch
    Random Wallpaper, Panel Trash access
    Theme consistency throughout system.
    100 gorgeous wallpapers preinstalled.
    Numerous other tweaks/additions.
    Stable and rock solid performance.
    32 and 64 bit OS versions available.
    Boots & is online in less than 1 minute.






http://conlinuxpuoi.it/

#conlinuxpuoi
#xpaddio
#ciaoxp

Xubuntu XPocalypse Remix 12.04
http://www.xpocalypse.org/project.html

Nota: È una LTS ma il supporto è di soli 3 anni e non di 5 anni
(quindi scade a aprile 2015).
http://xubuntu.org/news/12-04-release/
http://xubuntu.org/getxubuntu/
https://wiki.ubuntu.com/LTS


Il progetto

Il prossimo 8 aprile, Microsoft cesserà il supporto e gli aggiornamenti per Windows XP, ancora molto utilizzato secondo le statistiche disponibili. Questo lascerà senza supporto e sicurezza per molte persone che ancora lo usano per il proprio PC.

Sull'esempio di Monaco di Baviera, abbiamo proposto al Comune di Schio di stampare un certo numero di CD da proporre alla cittadinanza con una distribuzione Linux, allo scopo di:

    aiutare le persone che hanno un PC "vecchio" e non possono permettersi di cambiarlo
    aumentare la vita dei PC "vecchi" che non sarebbero in grado di passare a Windows 7 o Windows 8
    favorire la diffusione del Software Libero e di Linux


Il Comune, tramite Piazza Telematica, ha dato il suo avvallo al progetto, e sonostati stampati 300 CD, che saranno diffusi tramite Piazza Telematica e Biblioteca Civica. Insieme a questi, saranno stampate delle guide introduttive per aiutare le persone nell'installazione e primo utilizzo.

La "distribuzione" Linux così ottenuta è stata denominata Xubuntu XPocalypse Remix 12.04, in breve XXR.


P.s. Nella pagina informativa si legge:
http://www.xpocalypse.org/project.html
Perché non è stata scelta...

    Lubuntu: perché Lubuntu 13.10 (ultima versione rilasciata) è supportata solo fino Luglio 2013, e non ha una LTS
    Lubit: perché si basa su Ubuntu 13.10 ed è quindi supportata solo fino a Luglio 2013, e perché usa Openbox, mentre il progetto voleva un desktop simile a Windows
    Linux Mint XFCE: perché Mint XFCE 16 si basa su Ubuntu 13.10 ed è supportata solo fino Luglio 2013

Manca però un confronto, quello con la Lubuntu 12.04 LTS !
Domanda:
Come mai fare una nuova distro nel 2014 sapendo a priori che si basa sulla Xubuntu con un supporto Canonical fino al 2015?
Il problema era noto perchè c'è scritto:

Versione di Linux scelta
Dopo aver attentamente valutato le alternative, AVi LUG ha scelto Xubuntu 12.04 LTS, perché:
...
    Xubuntu 12.04 LTS è supportata fino ad Aprile 2015 - e proprio ad Aprile 2014 uscirà Xubuntu 14.04, supportata fino al 2017 (proveremo a fare XXR 14.04!)

Nella "attenta" valutazione è sfuggito un prticolare: in questo modo si costringe l'utente a usare la distro per un anno e poi a reinstallare, o a rischiare un upgrade di versione che non sempre va a buon fine.
Non sarebbe stato più oppourtuno usare una delle tante distro già preparate?
Magari una distro italiana con supporto Canonical fino a 5 anni ?
La risposta che mi è stata data è che la distro a cui mi riferisco, la WiildOs, non è "genenal purpose"; un pò debole come come motivazione dato che la Wiildos contiene tutti gli elementi di una "genenal purpose" e, se proprio si deve mettere altro, basta fare un banalissimo script post-installazione.
Insomma, l'obbiettivo non deve essere di fare l'ennesima distro, ma deve essere quello di convincere gli utenti a usare i s.o. GnuLinux.

Insomma, è inutile disperdere le forze in centinaia di distro perché in questo modo le destiniamo al quasi totale inutilizzo.





 
  Totale 119612 visitatori (306192 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=